Da non perdere

Archivio per il tag: fascismo

Ciao Sergio, a me piace scrivere.

Sergio, per forza di cose, io non l’ho mai conosciuto. So però che era un ragazzo con i capelli lunghi e che, come tanti, andava a scuola in un istituto tecnico di Milano.  So che aveva delle idee forti che non mi sono mai nemmeno state vicine, ma so anche che a 18 anni il mondo lo conosci poco e, ... Continua a leggere »

Mio nonno lo sa.

(Repost, aprile 2013) Io ho un nonno che è una Treccani con l’apparecchio acustico e una dolcezza infinita negli occhi. E oggi, come quando ero piccolo, gli ho chiesto di raccontarmi della guerra. Di suo fratello Michele bloccato in Puglia e dato per disperso, di quando quel gerarca fascista lo obbligò ad assistere all’impiccagione pubblica di due partigiani in piazza Statuto, ... Continua a leggere »

Parlavate anche di me.

A 20 anni compiuti da poco, ho deciso di far politica attivamente, di parlare in piazza, ai banchetti e sui giornali. A 21 mi sono candidato e ho deciso di farlo nel Comune dove vivo, dove non ci sono soldi, vitalizi, ma c’è un lavoro che sembra infinito. A 22 e qualche mese, sono entrato in Consiglio Comunale, da solo ... Continua a leggere »

34 anni dopo.

34 anni  fa, l’11 Dicembre  1979, Prima Linea entrava nella Scuola di Amministrazione Aziendale di Torino, la prima Business School in Italia. La facoltà in cui mi sono laureato. Ci entrava indossando dei loden scuri e  sotto degli AK 47, fucili d’assalto che sparano piombo calibro 39. Ci entrava dopo un’attenta pianificazione portata avanti con freddezza inumana e una precisione ... Continua a leggere »

Una sola e tremenda curiosità.

 Non ho una posizione sostanziale sulla diatriba tra voto palese e voto segreto. Se da un lato penso che il voto palese sia garanzia di coerenza ed espressione di un diritto legittimo del cittadino, dall’altro ho diversi dubbi circa l’opportunità di ricorrervi anche in caso di votazioni su singole personalità. Deve prevalere la trasparenza nei confronti del cittadino elettore o ... Continua a leggere »